Partecipa con la tua opinione ×
pubblicata il 2 Luglio 2021

Certificazione Verde e Certificato Vaccinale: come funzionano


Certificazione Verde

Dal 17 giugno è attiva la piattaforma nazionale del Ministero della Salute per il rilascio della Certificazione Verde Covid-19, emessa in formato digitale e stampabile.

La Certificazione consente di partecipare a eventi pubblici, di accedere alle residenze sanitarie assistenziali o altre strutture e di spostarsi tra Regioni e territori classificati come zona rossa o arancione.
Può essere scaricata dai cittadini che hanno ricevuto via SMS o email il codice di avvenuta vaccinazione, o test negativo, oppure ancora se guariti da COVID-19.

Dal 1° luglio la Certificazione Verde Covid-19 è valida anche come EU digital COVID certificate (Digital Green certificate) e permette di spostarsi nei Paesi dell'Unione Europea e dell’area Schengen.

Per conoscere le norme applicate da ciascun Paese per i viaggiatori, consultare il sito Re-open EU

Dal 6 agosto la Certificazione verde Covid-19  servirà, inoltre, anche in zona bianca, per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al tavolo al chiuso, spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco e casinò, concorsi pubblici.

Per le informazioni sul funzionamento della Certificazione Verde e su come ottenerla, consultare la piattaforma dedicata.

Per recuperare il codice di avvenuta vaccinazione (nel caso di smarrimento o di non ricezione dell’SMS anche se si è completato il ciclo vaccinale) è possibile chiamare il numero di pubblica utilità 1500, attivo tutti i giorni 24 ore su 24.
 

Certificato vaccinale

Dal 15 giugno, i cittadini residenti nel Lazio che hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose, possono scaricare il Certificato Vaccinale dal portale Salute Lazio, accedendo alla sezione Scarica il tuo referto

Per scaricare il certificato è necessario munirsi del proprio Codice Fiscale e delle credenziali ricevute via SMS dopo la seconda dose.
Il certificato sarà disponibile entro 3 giorni (72 ore) dalla data di completamento del ciclo vaccinale.

I certificati vaccinali sono consultabili anche dal proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), disponibile per i cittadini maggiorenni iscritti e assistiti dal Sistema Sanitario Regionale.
Per accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico è necessario essere in possesso di Tessera Sanitaria con chip (TS-CNS) abilitata, o di carta d’identità elettronica (CIE) oppure di utenza SPID.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.