Partecipa con la tua opinione ×

Percorso Ausili per la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA)

Percorso ausili per la comunicazione aumentativa alternativa per pazienti residenti nella Regione Lazio con gravi patologie neuromotorie.

Descrizione e finalità del progetto

Il Percorso Ausili per la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) è dedicato ai cittadini residenti nella Regione Lazio con gravi patologie neuromotorie degenerative o comunque invalidanti (Sclerosi Laterale Amiotrofica-SLA, Distrofie Muscolari Progressive, Sclerosi Multipla-SM, Atrofia Muscolare Spinale, Locked-in Sindrome ecc.) che, pur mantenendo inalterate le capacità cognitive, hanno perso la capacità di comunicazione verbale.

Il percorso offre la possibilità di avvalersi di ausili specifici che facilitano la comunicazione, diversi e non riconducibili o assimilabili a quelli previsti dal vigente Nomenclatore Tariffario. 
Sono esclusi dal percorso i minori con disturbi dello spettro autistico o con gravi deficit cognitivi e comportamentali, persone minori o adulte affette da sordomuntismo e da ipovisione/cecità

Modalità di accesso chiudi dettagli apri dettagli

I cittadini con gravi patologie neuromotorie che presentano difficoltà di comunicazione verbale possono essere inviate dal proprio medico curante o dalla struttura che li ha in cura, attraverso il Modulo di proposta di attivazione del percorso, ai Centri di Riferimento regionali competenti (CR) o ai presidi per le specifiche patologie di cui sono affetti (diagnosi accertata o sospetta).

La UOC di Neurologia del Presidio Ospedaliero San Filippo Neri svolge il ruolo di CR per tutte quelle malattie neurologiche per le quali non è individuato, nella normativa regionale, uno specifico CR.

Il CR ha il compito di determinare, attraverso una consulenza autorizzativa, se la persona è in grado di avvalersi di ausili per la comunicazione. In caso positivo, attiva il Nucleo Valutazione Ausili attraverso l’apposito Modulo di richiesta di valutazione per effettuare le valutazioni e le prove degli ausili, individuando con ausili di prova quelli più adatti alle necessità della persona

 

Contatti chiudi dettagli apri dettagli

Per maggiori informazioni o chiarimenti, segnalazioni di problemi tecnici e richieste di intervento sui dispositivi assegnati, i pazienti ed i caregiver possono contattare il seguente indirizzo email:
ausili.comunicazione@aslroma1.it 

Documenti utili chiudi dettagli apri dettagli
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.