FAQ-Domande Frequenti

 

  • Da un punto di vista tecnico riguardante lo spazio di meditazione, la luce naturale può essere luce zenitale o le aperture devono essere presenti sulle sole pareti verticali?
    Luce naturale da ubicare liberamente. A scelta progettuale.
     
  • La struttura portante come dovrà essere realizzata, quale sistema tecnologico dovrà essere utilizzato (intelaiato, portante)?, quali materiali dovranno essere utilizzati? dovranno essere previste fondazioni?
    Si tratterà di un luogo inserito in un edificio esistente e quindi non necessita.
     
  • Dovranno essere rispettate particolari norme igieniche (visto che lo spazio sarà all'interno di un Ospedale)?
    Si, come in ogni struttura tipica.
     

  • Come descritto da bando: lo spazio tipo sarà contestualizzato sulla base delle caratteristiche strutturali ed architettoniche presenti nel luogo da realizzarsi?
    Vista questa indicazione l'ingresso ha una collocazione ben precisa su uno dei due lati dello spazio (7mX5m)? O resta a nostra scelta? La fonte di luce naturale è da ubicare liberamente sia nel tetto che nelle pareti (oltre la luce artificiale)?

    A scelta del progettista.
     

  • Per la realizzazione del progetto è previsto un budget massimo?
    No.
     

  • Il luogo all'interno della struttura ospedaliera è già stato individuato?
    No.
     

  • Lo spazio indicato (5 metri x 7 metri) può avere luce naturale solo dall'alto o da che lato? (quello corto o quello lungo).
    A scelta ma non deve essere determinante.
     

  • L'accesso sarà sul lato corto o su quello lungo?
    A scelta.
     

  • Trattasi di uno spazio (scatola) da creare ex novo e può essere collocato ovunque dove le scelte progettuali sopra elencate sono libere?
    Lo spazio è da considerarsi ipotetico in modo da creare un prototipo applicabile e replicabile.
    In seguito, il vincitore dovrà sviluppare esecutivo adattandolo alle aree reperite all'interno dei Presidi.
     

  • Esiste un modello di domanda per l'iscrizione al concorso?
    No, la domanda di iscrizione al concorso va presentata in carta semplice seguendo le indicazioni dell'art. 13 del bando.
     

  • La progettazione artistica/architettonica della porta di ingresso è oggetto del concorso?
    Si, la porta di ingresso fa parte della progettazione.
     

  • La porta di ingresso dovrà avere misure standard e dovrà essere considerata nella stima sintetica dei costi?
    Le misure dovranno essere adatte e a norma per un luogo pubblico e dovrà essere considerata nei costi.
     

  • I 35 mq (5x7) sono da considerarsi come superfice calpestabile o come superfice lorda?
    Sono da considerarsi come superfice netta
     

  • La costruzione potrà essere collocata anche all'interno di un edificio o solamente all'esterno (es. nel cortile)?
    La stanza deve essere collocata preferibilmente all'interno.
     

  • Al concorso è ammessa la partecipazione degli Architetti Pianificatori e Paesaggistici di Roma iscritti all'Albo?
    Sì, è ammessa.
     

  • Le dimensioni indicate relative allo spazio tipo si riferiscono al vano che accoglie lo spazio oggetto di concorso o all'ambiente spirituale stesso?
    L'ambiente dedicato, qui in forma di prototipo, sarà unico ed inserito all'interno del presidio ospedaliero.
     

  • E' obbligatorio inserire nel progetto una finestra?
    E' specificato espressamente "una fonte di luce naturale".
     

  • La domanda di iscrizione è in carta libera?
    Sì.
     

  • Gli insegnanti di scuola pubblica a tempo determinato possono partecipare al concorso?
    Nel bando è menzionato esplicitamente che non è ammessa la partecipazione dei pubblici dipendenti in qualunque qualifica/stato se a tempo o stabilizzato e anche i caso di autorizzazione da parte del datore di lavoro.
     

  • In caso di partecipazione al concorso come gruppo, tutti i membri del gruppo compresi i consulenti e/o collaboratori devono rispondere al requisito di essere iscritti regolarmente ad un albo professionale?
    No è sufficiente un iscritto, ma il vincitore dell'eventuale fase esecutiva sarà assegnata al possessore del requisito.
     

  • La fonte di luce naturale da ubicare liberamente dovrà rispettare il rapporto 1/8 della superficie netta?
    Non necessariamente, dovrà essere rispettato un buon grado di illuminazione al fine di garantire la sicurezza.
     

  • Eventuali elementi di arredo (sedute, banchi, ecc.) sono oggetto del concorso?
    Si
     

  • L'altezza interna media di mt 3,50 è da riferirsi all'intradosso di eventuali controsoffittature oppure al vano "al grezzo"?
    Al Grezzo
     

  • La "doppia porta" è da intendersi come duplice ingresso o ingresso unico con porta a doppia anta?
    L'art.5 del regolamento del Concorso recita: "...L'accesso allo spazio ha luogo da una doppia porta, che vuole essere un portale sia pur di misura ridotta, oggetto di specifica definizione progettuale/artistica. ...". Se ne deduce che trattasi di porta a due ante.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.