Microbiologia e virologia

L’Unità Operativa Complessa di Microbiologia e Virologia (UOC MV) è un laboratorio mono specialistico riservato alla patologia infettiva. La struttura svolge attività di diagnostica clinica sia per i pazienti ricoverati, negli ospedali a gestione diretta, sia per i pazienti ambulatoriali.
Il bacino di utenza di UOC MV è rappresentato da quello della stessa ASL Roma 1 e comprende le reti di presidii e ambulatori ex AO S. Filippo Neri, ex ASL RME, ex ASL RMA (per una popolazione captata superiore al milione di abitanti). Dal punto di vista funzionale, UOC MV si affianca alla Patologia Clinica HUB del presidio S. Filippo Neri, gestendo con un laboratorio e un’equipe dedicata la linea infettivologica afferente all’HUB stesso.
UOC MV è nata nel 1997, come risposta all’esigenza di destinare stabilmente un gruppo di operatori alle aree specialistiche della virologia (molecolare e immuno-diagnostica) e della batteriologia clinica. La struttura si è poi modificata per affiancare le necessità del Dipartimento di Emergenza (DEA), dell’area critica (terapie intensive), la progressiva specializzazione di alcuni reparti ospedalieri, la ristrutturazione della Commissione Infezioni Ospedaliere (CIO), la trasformazione del S. Filippo Neri (da azienda a prevalente vocazione chirurgica a presidio ospedaliero multi funzionale integrato con il territorio).
UOC MV è strutturata come laboratorio H24, ovvero operativo dal lunedì al sabato 8-20 e suscettibile di pronta disponibilità notturna e festiva per gli interni (pazienti ricoverati). Per gli esterni l’accesso alle prestazioni avviene tramite il CUP, senza prenotazione; il prelievo/consegna dei materiali biologici è effettuabile – come per qualunque altro tipo di analisi cliniche in uno dei molti ambulatori prelievi aziendali. Il ritiro dei referti, in formato digitale, è gestito dalla piattaforma regionale iltuoreferto.regione.lazio.it/referto .
UOC MV è un laboratorio dotato di elevati livelli d’informatizzazione. La richiesta d’indagini microbiologiche dai reparti è effettuata mediante interfaccia web (dotata di un filtro per la richiesta di esami duplicati o inappropriati). Lo stesso software web è utilizzabile anche per la visualizzazione e la stampa in reparto dei referti “firmati elettronicamente”. Un sistema analogo gestisce i collegamenti con gli ambulatori prelievi esterni.
Attualmente la maggior parte delle richieste e dei referti si muove nella via informatica.  Il sistema gestionale di laboratorio presiede all’intero processo lavorativo: accettazione, check-in dei campioni, pianificazione del lavoro, collegamento con le strumentazioni, refertazione, etc. La gran parte dei campioni di virologia (immmuno diagnostica) è lavorata direttamente su provetta primaria (prelevata al paziente); lo stesso accade per le emocolture. I barcode sono utilizzati anche per identificare i campioni secondari e le piastre per colture.
Il referto è prodotto al termine di un processo che prevede tre livelli di controllo (validazione tecnica, clinica; firma elettronica). L’automazione strumentale riguarda diverse lavorazioni del laboratorio: ricerca di anticorpi e antigeni, ricerca di acidi nucleici microbici e virali, colture e identificazioni microbiche, etc.

Il laboratorio persegue una politica di miglioramento della qualità, con particolare attenzione alle procedure di prelievo dei campioni biologici (codificate secondo un manuale periodicamente aggiornato) e alla lavorazione secondo linee guida e tecnologie accreditate.
Dal gennaio 2011, nella UOC Microbiologia e Virologia, gli antibiogrammi sono eseguiti e refertati in accordo alle linee guida europee EUCAST (www.eucast.org/ ). Occorre ricordare che il sistema di riferimento EUCAST è attualmente l'unico standard per antibiogramma riconosciuto dalla European Medicines Agency (www.ema.europa.eu ), l'istituzione che autorizza  l'immissione dei farmaci in tutti i Paesi dell'Unione Europea.
In concomitanza con l’adozione delle regole EUCAST, allo scopo di migliorare le prescrizioni antibiotiche (anche per pazienti esterni), il laboratorio si è anche dotato di un sistema informatico esperto. Il sistema controlla, in modo flessibile, la “visibilità” degli antibiotici di maggiore impatto ecologico presenti nell’antibiogramma. Con questo progetto, il team della UOC Microbiologia e Virologia intende rendere operative  le indicazioni sull’uso prudente degli antibiotici promossa dall’AIFA (http://www.agenziafarmaco.gov.it/  “Antibiotici. Difendi la tua difesa” ), dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute.
Il laboratorio esegue e registra con regolarità il controllo di qualità (QC) interno per sierologia, immunodiagnostica e biologia molecolare; utilizza ceppi standard per il QC batteriologico; aderisce da anni - per un amplissimo ventaglio di linee al programma di controllo qualità esterno (VEQ) gestito dal “United Kingdom National External Quality Assesment Service” http://ukneqasmicro.org.uk/ .
Dal 2000, la UOC MV lavora in stretta collaborazione con la Direzione Sanitaria e con la commissione per il controllo delle infezioni correlate all’assistenza (C-ICA).Report periodici su epidemiologia di microrganismi e resistenze antibiotiche vengono prodotti per supportare interventi preventivi o regolare la terapia empirica. In laboratorio, è attivo un sistema giornaliero di allerta su microrganismi sentinella e sospetti episodi epidemici.
Nel 2003 la Microbiologia, insieme con altre strutture dell’ospedale, è stata onorata dall’assegnazione del "premio Regionale all'eccellenza in Sanità per il sistema di sorveglianza attiva delle infezioni ospedaliere in area intensiva"
Dal 2007, l’UOC MV ha aderito al progetto pilota nazionale di sorveglianza basata sui dati di laboratorio Micronet (CCM) http://micronet.cineca.it/. Dal 2011, i dati anonimi di sorveglianza delle resistenze microbiche, raccolti attraverso il protocollo Micronet, fluiscono all’Istituto Superiore di Sanità (progetto AR-ISS) e, successivamente, al centro europeo delle malattie infettive ECDC (www.ecdc.europa.eu ). 

contatti

Direttore dott.Marcello Meledandri
email marcello.meledandri@aslroma1.it
Coordinatore Tecnico:Annunziata TAMBURRO
Telefoni     
Segreteria:+39 06 3306.2314
Fax:+39 06 3306.2224

Sede Edificio C
Piano 1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.