pubblicata il 5 Ottobre 2018

Nel corpo della città. Percosi di inclusione sociale e traformazioni urbane dell’artista Gea Casolaro

Si è tenuto il 5 ottobre 2018 l'opening della mostra diffusa Nel corpo della città. Percosi di inclusione sociale e traformazioni urbane dell’artista Gea Casolaro. Attraverso lo sguardo poetico dell’arte contemporanea l'artista percorre alcuni spazi significativi per la storia sociale della città di Roma: il Villaggio Olimpico e le strutture delle Olimpiadi del 1960, l’ex Ospedale Psichiatrico Santa Maria della Pietà e l’Ospedale Santo Spirito in Saxia. La mostra, ad ingresso gratuito, è stata realizzata attraverso una collaborazione tra Museo Laboratorio della Mente, Archivio Storico Capitolino e Biblioteca Sportiva Nazionale del CONI.
Ingresso gratuito

L'Opening si è svolto presso il Museo Laboratorio della Mente all'interno del week end conclusivo della rassegna Estate al Santa Maria della Pietà realizzata, con il patrocinio del Municipio XIV di Roma Capitale, grazie alle associazioni del territorio che hanno aderito alla Call4Ideas lanciata dalla Azienda Sanitaria.

Qui una galleria fotografica

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.