pubblicata il 14 Maggio 2019

La ASL che vorrei

 

Prosegue il roadshow de ‘La ASL che vorrei’. Due le tappe importanti in questi giorni che hanno suscitato l'interesse e il coinvolgimento attivo dei cittadini. La prima, nell'ambito del progetto Educata-mente che ha avuto nel fine settimana appena trascorso il suo debutto al Parco di Santa Maria della Pietà, con ospiti di eccezione: i giovani studenti delle scuole presenti sul territorio della ASL Roma 1. La seconda: lo stand informativo dedicato interamente al progetto presente ieri (13 maggio 2019) al Poliambulatorio Sant'Anna.

Si tratta di occasioni attraverso le quali l'Azienda, presentando il progetto, promuove la partecipazione dei cittadini invitandoli a formulare proposte, idee e progetti da realizzare perché la ASL sia sempre più vicina a chi accede ai suoi servizi.

Il coinvolgimento attivo del cittadino, sia singolo che organizzato in associazioni, è il principio che anima il progetto "La ASL che vorrei", perché partecipare cambia le cose.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.