pubblicata il 13 Novembre 2019

Nel weekend dedicato a "famiglia e diabete" la ASL Roma 1 si tinge d'azzurro


Due giornate interamente dedicate alla sensibilizzazione sul tema della prevenzione del diabete e delle sue complicanze, realizzate all’interno della settimana mondiale del diabete e organizzate in partnership con Changing Diabetes®, inserite in un progetto da tempo avviato dalla ASL Roma 1 per migliorare la qualità della vita e del ben-essere delle persone.

Sabato 16 novembre nel Comprensorio di Santa Maria della Pietà il Convegno “Salute Sport e inclusione sociale: Contrasto alle non communicable diseases (NCDs)”, centrato sulle iniziative e le buone pratiche per il contrato al diabete e all’obesità oltre che alle molteplici complicanze correlate.
Nel corso dell’incontro verrà presentato il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per l’Obesità che prevede strategie di prevenzione, in particolare sui soggetti a rischio. Presenti Francesco Chiaramonte, Direttore del Coordinamento Rete delle Strutture Diabetologiche ASL Roma 1 insieme agli operatori, Lina delle Monache, Presidente FederDiabete Lazio, Chiara Spinato, Direttore Generale Health Cities Institute, Federico Serra, Direttore OPEN Italy – Obesity Open Policy Engagement. Network e il Direttore della ASL Roma 1, Angelo Tanese. Oltre a loro anche il campione olimpico Maurizio Damilano, che conferirà alla Azienda Sanitaria la Bandiera Azzurra.
La Bandiera Azzurra è stata istituita dalla Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e dall’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) assegnato alle città più “runner e walker friendly” e più attente al benessere e alla salute dei loro cittadini. Le città Bandiera Azzurra sono infatti quelle che offrono la possibilità di praticare la corsa e il cammino in aree e percorsi ad hoc ed eventi dedicati. La ASL Roma 1 è la prima azienda sanitaria ad aggiudicarsi questo importante riconoscimento.
Sempre nel Parco di Santa Maria domenica 17 novembre si terrà una corsa non competitiva di 3,5 km. Al termine della non competitiva medici diabetologi, infermieri, saranno a disposizione presso il consultorio familiare al primo piano del padiglione 5, per somministrare il vaccino antinfluenzale ed antipneumococcico, oltre allo screening fotografico della retinopatia diabetica.
Il personale della ASL Roma 1 sarà anche a disposizione per somministrare (in forma anonima) il questionario sulla quantificazione del rischio diabete, eseguire la misurazione della glicemia capillare e la misurazione della pressione arteriosa.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.