pubblicata il 21 Novembre 2019

Consultorio di via Silveri. Da gennaio riprendono le attività

 

Il Direttore Generale della ASL Roma 1 Angelo Tanese ha convocato questa mattina il Laboratorio di Quartiere S. Pietro Cavalleggeri Cittadinanzattiva in merito al Consultorio di via Silveri. Nel corso dell’incontro il Direttore ha confermato che saranno riportate nella sede di via Silveri le attività consultoriali precedentemente presenti, congiuntamente al servizio di Tutela della Salute Mentale e Riabilitazione in Età Evolutiva (TSRMEE). Per favorire la presenza di entrambi i servizi nella stessa sede, si è condivisa anche l’opportunità di verificare la disponibilità degli spazi della ex ludoteca. Il ripristino delle attività consultoriali prenderà avvio a partire da gennaio 2020 e i servizi erogati saranno monitorati e valutati insieme al Laboratorio di Quartiere per verificarne la rispondenza ai bisogni di salute della popolazione. All’incontro erano presenti anche rappresentanti dell’Assembla del Consultorio di via Silveri e del Coordinameno delle Assemblee delle Donne di Roma e Lazio.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.