Dipartimento di Salute Mentale


L’Azienda considera la salute mentale area fondamentale d’intervento nella quale coniugare capacità di cura e capacità di inclusione sociale. L’approccio dell’Azienda alla salute mentale è teso a costruire una costante integrazione dei livelli di cura e delle modalità di presa in carico assicurando:

• il radicamento degli interventi nel territorio e nella comunità di appartenenza dei pazienti;
• la completa integrazione degli eventuali eventi critici nella presa in carico complessiva e dei servizi psichiatrici di diagnosi e cura (SPDC) nell’assistenza territoriale;
• la costruzione dei percorsi di cura intorno alle esigenze dei pazienti piuttosto che alle modalità di funzionamento delle strutture;
• l’omogeneità delle competenze e dei modelli di gestione terapeutica con l’eliminazione di ogni forma di esclusione e di stigmatizzazione sociale e si connota per un rapporto sempre più stretto con il contesto sociale e familiare nel quale si determinano le condizioni di disagio e di sofferenza, anche attraverso una costante interlocuzione con la Consulta Dipartimentale per la Salute Mentale.

Il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) è la struttura operativa dell’Azienda a tutto ciò preposta e svolge attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione del disagio psichico, dei disturbi e delle disabilità psichiatriche in base a quanto previsto dalla DGR Lazio 8/02/2000 n. 236.
Il DSM è dotato di autonomia tecnico-gestionale, organizzativa e contabile. Nell’ambito del DSM vengono
ricompresi i servizi psichiatrici di diagnosi e cura dell’Ospedale Santo Spirito e dell’Ospedale San Filippo Neri
. Al Direttore di Dipartimento spetta la gestione delle risorse assegnategli dal Direttore Generale ai fini del raggiungimento degli obiettivi programmati.
Il Dipartimento di Salute Mentale prevede le forme di partecipazione della Consulta Dipartimentale per la Salute Mentale alle attività del Comitato di Dipartimento.
Al fine di favorire la realizzazione di un modello di assistenza psichiatrica integrata, che assicuri la presenza di percorsi assistenziali completi e di competenze professionali specifiche, l’Azienda promuove le iniziative volte a prevedere la partecipazione funzionale al Dipartimenti di Salute Mentale delle Unità Organizzative della Salute Mentale presenti all’interno delle Aziende Ospedaliere e dei Policlinici Universitari, pubblici e privati, presenti sul territorio aziendale.

Il Dipartimento di Salute Mentale si articola in:

Viene confermata un’Area di coordinamento dei Centri di Salute Mentale, con il compito di favorire l’integrazione funzionale dei Centri di Salute Mentale.
L’Area Adolescenza a valenza interdipartimentale, chiamata a svolgere il coordinamento tra differenti strutture e in raccordo con le UOC distrettuali di Accoglienza, Tutela e Promozione della Salute, è articolata in:

  •  UOC TSMREE
  •  UOC Dipendenze
  •  UOC Prevenzione Interventi Precoci
  •  UOSD Disturbi del Comportamento Alimentare
  •  UOSD Nuove Dipendenze.

All’interno del Dipartimento di Salute Mentale opera il Centro Alcologico.

L’organizzazione e le modalità di funzionamento del Dipartimento di Salute Mentale sono disciplinate con apposito regolamento.

Direzione Dipartimento di Salute Mentale

UOC SPDC San Filippo Neri

UOC SPDC Santo Spirito

UOC Salute Mentale Distretto 1

UOC Salute Mentale Distretto 2

UOC Salute Mentale Distretto 13

UOC Salute Mentale Distretto 14

UOC Salute Mentale Distretto 15

UOC Prevenzione Interventi Precoci

UOSD Psicologia Ospedaliera

UOSD Nuove Dipendenze

(da attivare)

  • telefono: .
  • fax: .
  • e-mail: .
  • sede: .

UOSD Laboratorio Museo della Mente

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.