Vaccinazioni obbligatorie e raccomandate

Le vaccinazioni costituiscono una formidabile arma di prevenzione nei confronti delle malattie infettive e i vaccini attualmente disponibili sono prodotti sicuri, il cui rapporto costo/beneficio nei confronti delle malattie prevenute è sicuramente favorevole.


Sulla base delle novità introdotte dalla legge 31 luglio 2017, n. 119 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale", per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni e per i minori stranieri non accompagnati sono obbligatorie e gratuite le seguenti vaccinazioni: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella. L'obbligatorietà per le ultime quattro (anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella) è soggetta a revisione triennale in base ai dati epidemiologici e alle coperture vaccinali raggiunte. A queste 10 vaccinazioni se ne aggiungono altre 4 fortemente raccomandate che il Decreto prevede ad offerta attiva e gratuita, ma senza obbligo, da parte di Regioni e Province autonome: anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, anti-pneumococcica, anti-rotavirus.

La somministrazione simultanea di vaccini "diversi raccomandati" non presenta alcuna controindicazione. Infatti sono presenti in commercio vaccini combinati che consentono, con un'unica somministrazione, di proteggersi da più malattie (es. vaccino esavalente per difterite-tetano-pertosse-polio salk-emofilo b-epatite B).

 

La ASL Roma 1 assicura:  

  •  l'offerta attiva di profilassi immunitaria (vaccinazioni obbligatorie e raccomandate)
  • campagne di vaccinazione anche mediante interventi di educazione sanitaria (nelle varie fasce di età)
La Vaccinazione contro il Meningococco B in riferimento al PNPV 2017-2019 chiudi dettagli apri dettagli

La vaccinazione contro il meningococco B in riferimento al PNPV 2017-2019:  

In conformità alle indicazioni prescritte nelle linee guida contenute nel Piano Nazionale vaccini 2017-2019 (pubblicato su G.U. n° 41 del 18/02/2017) e nella Circolare operativa n° U0215428 del 28 aprile 2017 della Regione Lazio, la vaccinazione contro il Meningococco B è raccomandata nei nuovi nati (offerta attiva e gratuita a partire dalla coorte 2017, per i quali (nati dal 1 gennaio 2017) la vaccinazione è gratuita fino al compimento dei 3 anni e 364 gg (Circ. n°  U 0233999 del 23 aprile 2018 della R.L.); la priorità è rappresentata in questo momento dal suo utilizzo nella fascia di età in cui è massimo l'impatto della malattia.

I centri vaccinali della ASL Roma 1 garantiranno la vaccinazione antimeningococco B nella suddetta fascia di età ed ai soggetti di tutte le età che presentino specifiche condizioni di rischio (stabilite dal PNPV 2017-2019).

I soggetti nati nelle coorti precedenti alla coorte del 2017 potranno fruire della vaccinazione dietro pagamento di ticket; la prenotazione avverrà nel rispetto di una programmazione delle attività vaccinali che garantisca la priorità nell'erogazione del vaccino alla coorte dei nuovi nati del 3° mese di vita e dei vaccini obbligatori e raccomandati previsti da Calendario Vaccinale PNPV 2017-19.

Certificati Vaccinali chiudi dettagli apri dettagli

A partire dal 01/12/2006 le richieste dei Certificati Vaccinali da parte di cittadini nati dal 01/01/1948 al 31/12/1984 potranno essere inviate all'Ufficio Stralcio Anagrafe Vaccinale ASL Roma 2 http://www.aslroma2.it/index.php/uoc-tutela-salute-della-donna-e-dell-eta-evolutiva  (sezione certificati vaccinali)

Per i cittadini nati dal 01/01/1985 al 31/12/1996 le richieste dovranno essere inoltrate presso gli Uffici dei relativi Municipi del Comune di Roma.

Per i nati dal 1997 ad oggi, le certificazioni saranno rilasciate presso le sedi vaccinali delle ASL di appartenenza.

 

Modulistica Certificazione Vaccinale

Prenotazioni chiudi dettagli apri dettagli

In tutti i centri vaccinali è possibile prenotare nei seguenti modi:

  • call center vaccinazioni tel  +39 06 6835.4666 lun-ven ore 8.00-17.00
  • inviando una mail al call center vaccinazioni e-mail vaccinazioni@aslroma1.it 
  • attraverso uno dei CUP aziendali

''Si chiarisce che la prenotazione è riferita esclusivamente alla sola seduta vaccinale, ma non allo specifico vaccino che, per cause dipendenti dall'azienda produttrice, potrebbe non essere disponibile quel giorno''.
 

Avviso al pubblico relativo alle vaccinazioni che possono essere effettuate ad accesso libero

 

Call Center Vaccinazioni chiudi dettagli apri dettagli

Un numero di telefono, un indirizzo di posta elettronica e un pool misto di operatori di front-office e sanitari a disposizione dei cittadini che si trovano alle prese con le novità introdotte dalla legge del 31 luglio 2017, n. 119 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale". 

Il Call Center si potrà raggiungere dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 attraverso il numero telefonico dedicato 06.6835.4666 oppure via e-mail all’indirizzo vaccinazioni@aslroma1.it per avere:

  • Informazioni relative a cosa fare, come, dove e quando;
  • Attestazioni delle vaccinazioni già effettuate ai fini della consegna all’istituto scolastico, mediante un apposito modulo di richiesta;
  • Prenotazioni di appuntamenti in uno dei centri vaccinali aziendali, con rilascio attestazione di “prenotazione vaccinale”, valida ai fini dell’iscrizione all’anno scolastico 2017/2018. 


CALL CENTER VACCINAZIONI ASL ROMA 1
Dal lunedì al venerdì ore 8-17
Tel +39 06 6835.4666 
e-mail vaccinazioni@aslroma1.it

Locandina

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.